giovedì 24 ottobre 2013

Gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono un primo piatto tipicamente laziale, come suggerisce il  nome, che a differenza di quelli di patate hanno come ingrediente principale il semolino. La loro preparazione è molto semplice e il loro sapore delicato conquisterà il vostro palato.
Questo piatto merita un posto d'onore tra le mie ricette di cucina preferite e vi consiglio di provarlo, se non lo avete mai cucinato.





Ingredienti per 4 persone:

  • 1 litro di latte intero
  • 250 g di semolino
  • 2 cucchiaini di sale
  • 100 g di burro
  • 100 g di parmigiano reggiano 
  • 2 tuorli
  • noce moscata q.b.
Preparazione:
Fate bollire il latte con 2 cucchiaini di sale, aggiungete il semolino a filo  mescolando con una frusta e cuocete per pochi minuti (o attenetevi alle indicazioni contenute sulla busta di semolino).
Togliete dal fuoco e aggiungete i tuorli, 70 g di parmigiano reggiano grattugiato, metà burro e un pizzico di noce moscata. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto simile alla polenta.


Prendete una teglia bassa di 34x25 cm, foderatela con carta da forno bagnata e strizzata, versate il composto e livellate bene aiutandovi con una spatola leggermente oliata.
Fate raffreddare per circa 15 minuti, con un coppapasta di 5 cm di diametro tagliate dei dischetti e sistemateli in una pirofila imburrata, sovrapponendoli leggermente.


Cospargete in superficie il restante parmigiano e il burro a fiocchetti e infornate a 200° C per circa 20 minuti o fino a doratura.


5 commenti:

  1. HAi proprio ragione sono buonissimi!!!! è una vita che non li mangio Grazie dell'ottima idea!! Buona serata

    RispondiElimina
  2. sono davvero buoni ma io preferisco metterci un poco di sughino sennò così mi sembrano troppo secchi! lo so nn è più la ricetta originale ma io, .....la rivisito!
    baci

    RispondiElimina
  3. Caspita io sono romana de Roma (come si dice in gergo) e non li ho mai fatti! Che splendore e chissà che buoni!

    RispondiElimina
  4. è una vita che non li preparo, ma li adoro, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina