venerdì 21 febbraio 2014

Risotto ai carciofi in cesto di parmigiano

Ci illudiamo che il tempo sia totalmente nostro. Passiamo le giornate a programmare,  a progettare, a sperare di riuscire a realizzare tutto quello per cui abbiamo duramente lavorato e, invece, inesorabilmente siamo bruscamente fermati da qualcosa di immanente che ci ricorda che il nostro tempo è solo in comodato d'uso gratuito e presto o tardi (meglio il più lontano possibile) lo dovremo restituire.
Un dolceamaro pensiero a chi ha già dovuto trovarsi di fronte alla resa dei conti e uno a chi sta combattendo per strappare anche solo un minuto in più.
Voltiamo pagina...
In Sicilia orientale quest'inverno si sta facendo desiderare, si avete letto bene stiamo desiderando l'inverno!!!
Quando non c'è un sole cocente il cielo è grigio e l'umidità è alle stelle; siamo tutti raffreddati, indolenziti e anche stamattina lo scenario non è diverso.
Ho poca voglia di cucinare piatti tipicamente invernali e sto ripiegando sui risotti che sono molto più versatili di zuppe e minestre.
Oggi vi lascio la ricetta di questo semplice ma delizioso risotto ai carciofi.
Un 'idea in più: servitelo dentro cestini di parmigiano.




Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carciofi
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • brodo vegetale
  • 300 g di riso carnaroli
  • brodo vegetale
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
Preparazione:
In una padella dai bordi alti,  in poco olio, fate rosolare mezza cipolla tritata finemente e uno spicchio d'aglio; aggiungete i cuori di carciofi tagliati sottilissimi, saltateli per pochi minuti, unite un mestolo di brodo caldo, incoperchiate, portate a cottura e tenete in caldo.
A parte fate rosolare in poco olio la restante cipolla tritata, aggiungete il riso e fate tostare fino a quando i chicchi diveranno traslucidi; a questo punto unite il brodo e fate cuocere mescolando continuamente. A metà cottura unite i carciofi. A fiamma spessa mantecate con il parmigiano, incoperchiate, fate riposare due minuti e servite.

Per i cestini non ho pesato la quantità di parmigiano ma ho grattugiato il formaggio con la grattugia della Tupperware, ho preso una padella antiaderente di 20 cm di diametro, ho messo il parmigiano reggiano necessario per coprire il fondo, ho aspettato che si sciogliesse e che il fondo si colorasse leggermente, con le pinze ho adagiato il disco a raffreddarsi sul ring rotondo della Tescoma (infatti dalla foto del cestino vuoto si evince che la base è perfettamente circolare e piuttosto larga) e ho aspettato il suo completo raffreddamento.




5 commenti:

  1. Il tuo stesso pensiero l' ho avuto ieri sai, mi ha fatto riflettere molto un triste avvenimento, mi ha fatto pensare come spesso sprechiamo il nostro tempo e non ci rendiamo conto che la vita deve essere vissuta intensamente minuto per minuto. Questo risotto mi piace molto sia nel gusto che nella presentazione. P.s. anche io sono in Sicilia orientale siamo vicine di casa !!! Baci cara

    RispondiElimina
  2. buonissimo il risotto,e che bella presentazione con il cestino di parmigiano :)

    RispondiElimina
  3. Risotto delizioso, proprio come piace a me e servito nei cestini diventa super top!!!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Caterina!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina