lunedì 22 ottobre 2012

Torta di pesche e amaretti

Qualche settimana fa mia suocera mi ha regalato un bel pò di pesche molto mature e, invece di fare la marmellata,  ho pensato bene di preparare due torte.
Una è questa...







L'altra la posterò nei prossimi giorni.
La torta era davvero buonissima tant'è che mio marito, "non goloso" per definizione, l'ha spazzolata in un giorno...l'unico inconveniente è stato che le pesche sono sprofondate quasi interamente dentro l'impasto durante la cottura.

Ingredienti:
  • 3 uova
  • uguale peso delle uova col guscio di farina, zucchero e burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 5 pesche
  • 50 g di amaretti più qualcuno da sbriciolare
  • zucchero a velo
Lavorate a crema il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungete i tuorli alternandoli alla farina setacciata col lievito.
Montate a neve gli albumi e aggiungeteli delicatamente al precedente composto, unite gli albumi tritati e tre pesche tagliate a dadini.
Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata, disponete sulla superficie le pesche tagliate a fette, cospargete 3-4 amaretti sbriciolati e ultimate con una spolverizzata di zucchero a velo.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° C per circa 50 minuti.



In cucina con me:


3 commenti:

  1. Questa torta è davvero buona!!!

    RispondiElimina
  2. Mmmm... che bella idea!!!
    Domenica prossima dovrei provare le tue ricette
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Che bella invenzione Caty! Pesche e amaretti ne sono ghiottissima!!!

    RispondiElimina