lunedì 23 luglio 2012

Semifreddo nocciola e nutella

Questo semifreddo l'ho preparato per festeggiare il rientro a casa del nonno, ho lavorato un pò per prepararlo ma ne è valsa la pena perchè era superbo.
Ho avuto difficoltà a trovare un vassoio e alla fine ne ho dovuto comprare uno da pasticceria  da 40 cm e poi l'ho ritagliato per adattarlo al semifreddo.
Non è venuto perfettamente levigato perchè la pellicola si è spostata dalle pareti dello stampo mentre versavo il composto.
Dulcis in fundo  si è rotto il frigo e lo stavo quasi per rovinare,l'ha salvato solo un pronto soccorso verso casa dei miei).
Eccolo:




 


Piattino e tovaglietta GreenGate
Ingredienti per uno stampo da 26 cm di diametro (il mio semifreddo alla fine pesava 2 kg):

Per il semifreddo alla nocciola:

  • 150 g di tuorli
  • 280 g di zucchero semolato
  • 250 ml di latte
  • 100 g di pasta di nocciole Bacco
  • 500 ml di panna montata
Per il semifreddo alla nutella:
  • 2 albumi
  • 75 g di zucchero a velo vanigliato
  • 200 g di nutella
  • 500 ml di panna
Per decorare:
  • panna montata zuccherata
  • 70 g di granella di nocciole mista a decorazioni di  cioccolato della paneangeli
  • 2 cialde di wafer
Preparazione:
Semifreddo alla nocciola:  mettete i tuorli, lo zucchero, la pasta di nocciole e il latte in una casseruola mescolando con cura.
Cuocete questo composto a bagnomaria per alcuni minuti (non dovrà bollire), togliete la pentola dal bagnomaria e fatela raffreddare in una ciotola con acqua e ghiaccio.
Aggiungete la panna montata e amalgamate bene, mescolando delicatamente per non far smontare la panna.
Versate il composto in uno stampo a cerniera di 26 cm di diametro foderato di pellicola e ponete in freezer per 2 ore.

Semifreddo alla nutella:  montate la panna con lo zucchero a velo; a parte montate gli albumi con un pizzico di sale. Aggiungete la nutella morbida alla panna e alla meringa, mescolate delicatamente e accuratamente.
Versate il semifreddo su quello nocciola che già si trovava in freezer.

Dopo almeno 8 ore sformate il semifreddo, decoratelo con la panna montata (io ho usato il beccuccio 2D della Wilton) e cospargete la superficie con la granella mista alle decorazioni di cioccolato e i wafer.
Rimettete in freezer per 2 ore.
Togliete dal freezer 15 minuti prima di servire.


In cucina con me:







11 commenti:

  1. Mamma mia Caterina è un vero tripudio di gusto!!! Per un'occasione così speciale, d'altronde, mi sembra più che giusto! Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Complimenti questo dolce è davvero ....da pasticceria!!!!! bellissimo, buonissimo e golosissimo....superlativo direi!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  3. Caterina non ho parole sei una pasticcera nata, bravissima. Un bacione a te e uno al nonno!

    RispondiElimina
  4. Caterina stasera la nutella sta imperversando nei blog!!! mi tocca segnare anche questa ricetta e quando li mangerò tutti questi dolci!!
    Superbo il tuo semifreddo, il nonno sarà stato orgoglioso e felice!!!

    RispondiElimina
  5. PS non credo di conoscere la pasta di nocciole, non l'ho mai vista in giro !!

    RispondiElimina
  6. E' bellissima!
    sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Auguri per il rientro del nonno, e complimenti per questo splendore di cui posso solo immaginare la bontà. Ciao a presto.

    RispondiElimina
  8. Sublime...da far invidia ad un pasticcere!!!! Bravissima, ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  9. mmmm... che dolce rientro a casa...davvero delizioso, è di sicuro di ottimo gusto!!! brava ! :)

    RispondiElimina
  10. A questo non si può proprio resistere, stavo quasi per perdermelo...troppo goloso!

    RispondiElimina
  11. Ciao e piacere di conoscerti, sarà un grande piacere seguirti e vedere cosa sfornerai di buono prossimamente...:)
    Grazie mille per partecipare al contest, mi fa molto piacere, ti aggiungo subito in elenco,
    Buona giornata, barbara

    RispondiElimina